LEGO ART SUI NAVIGLI

Avreste mai pensato di vedere una Monna Lisa in versione Lego? E il celebre Bacio di Klimt? È arrivata a Milano – al RIDE, Milano Urban Hub di via Valenza 2, nel cuore dei Navigli – la mostra itinerante di LEGO® Art prodotta da Exhibition Hub e Fever che sarà visitabile fino al 28 agosto.

Infatti tra poche settimane (il prossimo 10 agosto) l’azienda danese compirà 90 anni e questa esposizione – che unisce Pop Art a Surrealismo – è una delle modalità per festeggiare il successo e la storia di questo colosso che dagli anni Cinquanta ad oggi ha fatto compagnia a milioni di bambini e adulti.

Realizzata interamente dall’artista Nathan Sawaya, la mostra comprende oltre 100 sculture realizzate con più di un milione di mattoncini Lego, tra cui un T-Rex lungo 6 metri e il David di Michelangelo. Il tutto si basa in un intrico di materiali, colori, movimento, luce e prospettiva che hanno portato Sawaya a guadagnarsi una posizione in primo piano nel mondo dell’arte contemporanea.

Questa mostra è stata definita dalla CNN come “Una delle 10 mostre al mondo da vedere”, oltre 7 milioni di persone l’hanno apprezzata! Non solo perché presenta delle vere e proprie opere d’arte, ma anche perché il materiale con cui sono realizzate è conosciuto da molti. Se non “da tutti”. Chi non ha giocato durante la sua infanzia con i celebri mattoncini colorati?

Il consiglio che si può dare è quello di visitare questa mostra non solo per rivivere la gioia della fanciullezza, magari vista attraverso gli occhi ei vostri figli, ma anche per creare emozioni che ci colgono e ci sorprendono, restituendoci come esseri umani, una caratteristica importantissima e qualificante come la creatività.