Home Agenzia

L’Agenzia Solferino Immobiliare

Dal 1994 fra passato e futuro sempre accanto a Voi.

Era il 1994 quando tra le vie più prestigiose di Milano che testimoniano la storia millenaria della zona, ricca di palazzi storici e scrigni di cultura, in una Via Solferino, ancora poco conosciuta, nasceva l’Agenzia Solferino Immobiliare, una piccola impresa, quasi una famiglia, che attraverso costanza e duro lavoro ha sempre deciso di porre al centro della sua attività immobiliare il servizio, con l’intento di non essere visti ma ricordati.

Un ufficio caratterizzato da umiltà e dedizione per questo lavoro che ancora oggi, dopo tanti anni, opera con successo nell’articolato mercato immobiliare del cuore pulsante di Milano. 

Un viaggio lungo, ininterrotto, affascinante che ha resistito con tenacia alla crisi, che ha visto questa piccola famiglia ingegnarsi, che ha saputo guardare oltre, dando peso a quello che gli economisti, scrivendo della piccola impresa, definiscono “modello intelligente” di imprenditoria. La nostra storia è fatta di piccoli eventi, grandi incontri e di fiducia che aiuta a capire quanto è cambiato il mondo immobiliare e quanto questa realtà può ancora dare in termini di ricchezza e piccole grandi meraviglie e che ci ha condotto fino ad oggi per porre al servizio del cliente tutta la nostra professionalità.

Oggi come allora, la Solferino Immobiliare si mette a disposizione in ogni passaggio di un’operazione immobiliare, dalla più semplice consulenza alla più articolata compravendita e locazione. Da 25 anni, fra passato e futuro, forniamo un appuntamento con la storia del mercato immobiliare milanese.

Tra passato e presente

La storia di Solferino Immobiliare


1482

1482

Leonardo da Vinci arrivò a Milano a seguito di una missione diplomatica inviata da Lorenzo il Magnifico.


1506 – 1513

1506 – 1513

Leonardo da Vinci studiò la conca del Naviglio di S. Marco. Il suo progetto consisteva nell’allacciare il Naviglio Martesana alla cerchia interna dei Navigli attraverso due chiuse, a S. Marco e all’Incoronata; in questo modo si sarebbe potuta attraversare la città via acqua, e in prospettiva collegare l’Adda al Ticino. Leonardo, che progettò il sistema di chiuse per ovviare al problema del dislivello dei terreni e per rendere così possibile la navigazione.


1805

Napoleone completò la costruzione del Naviglio pavese realizzando quello che per secoli fu il sogno dei milanesi: il mare si raggiungeva tramite il Naviglio di Pavia e il Po, il lago Maggiore tramite il Naviglio grande e il Ticino, il lago di Como tramite il naviglio della Martesana e l’Adda.


1929 – 1930

1929 – 1930

Le loro acque furono utilizzate dalle industrie che le inquinarono. La fossa interna venne coperta durante il periodo fascista. Decaddero lentamente tutti gli altri navigli. Gli ultimi ad andare in crisi furono quelli della Martesana e il Naviglio Grande.


1994

1994

In una zona di Milano, ancora considerata popolare, in attesa dell’avvento del quartiere porta nuova, nasceva la realtà Solferino Immobiliare Srl.


2006

Iniziarono le prime collaborazione trasformate in breve tempo in un rapporto professionale di rispetto e fiducia reciproca, con i più importanti nomi e maestri della società milanese quali Giorgio Armani, Pantaleo dell’ Orco, Guido Roberto Vitale.


2007

Il credito ipotecario destinato alle famiglie per l’acquisto delle abitazioni registra la prima battuta di arresto, complici la crisi del mercato dei mutui che rendeva gli istituti di credito molto prudenti nella concessione dei finanziamenti e il rialzo dei tassi di interesse. Tutto ciò si riflette sul mercato immobiliare che segnala una contrazione della disponibilità di spesa e, di conseguenza, la prima riduzione dei volumi e dei prezzi immobiliari.


2008

Il crac di Lehman Brothers è l’evento che di fatto segna l’avvio della Grande Crisi. Esattamente dieci anni fa, intorno alle 5 del mattino, la quarta maggiore banca d’investimento degli Stati Uniti, chiede l’ammissione al Chapter 11 del codice fallimentare Usa dichiarando il default. Il cosiddetto “effetto Lehman” ha travolto gli Stati Uniti e innescato una recessione economica mondiale. A dare la misura dell’immediato choc finanziario è il repentino crollo dello Borse.


2010

2010

Il mercato immobiliare torna a stabilizzarsi con una ripresa dell’erogazione dei mutui.


2012

Definito “annus horribilis” per il mercato immobiliare italiano poiché si registra la contrazione dei prezzi più importante e i volumi di compravendita iniziano a precipitare a causa di mancanza di fiducia, di una congiuntura economica ancora fortemente negativa e un aumento del costo dei mutui che rende più difficoltoso l’accesso al credito. A questo si aggiunge la pressione fiscale che, incidendo soprattutto sulle seconde case, determina un aumento di offerta immobiliare.


2014

I mutui ripartono, la domanda di credito delle famiglie è in salita e la Bce immette liquidità sui mercati finanziari. Riparte la fiducia delle imprese e dei consumatori. Questo determina un aumento della domanda immobiliare che diventa nel frattempo più selettiva con un aumento delle transazioni.


2015

La domanda immobiliare continua a crescere, le transazioni anche e i tempi di vendita iniziano a contrarsi, segno che il mercato si sta avviando verso una nuova fase positiva che vede protagonista anche la Solferino Immobiliare.


2018

La Solferino Immobiliare cavalcando l’onda della ripresa del mercato chiude importanti transazioni e consolida la propria struttura interna grazie ai contatti e al lavoro consolidato a partire dal 1994.


2019

Si apre un nuovo scenario con la rimodernizzazione del sito, lo svecchiamento dell’ufficio e la registrazione del marchio Solferino Immobiliare quale brand a livello europeo.


2019

2019

Da ottobre 2019 il marchio Solferino Immobiliare è stato ufficialmente registrato a livello europeo. Ecco la certificazione ufficiale >

 

Sei alla ricerca di un immobile in vendita?
Sei alla ricerca di un immobile in affitto?
Hai bisogno di informazioni?