A giudicare dagli applausi è stato un vero trionfo quello della Tosca di Puccini andato in scena lo scorso 7 dicembre per inaugurare la stagione lirica della Scala.

La prima versione dell’opera fu messa in scena il 14 gennaio 1900 al teatro Costanzi di Roma, e l’idea vincente del maestro Chailly è stata proprio quella di richiamarla.

Otto elementi musicali e un finale che allarga il tempo teatrale del doppio con un’idea registica del tutto innovativa.

Il maestro ha voluto impostare la direzione dell’opera su due pilastri: una pulsione ritmica incessante che tiene in tensione lo svolgimento narrativo e un’attenzione quasi spasmodica.

A completare il quadro, un raro cast con autentici veri artisti a partire dalla soprano Anna Netrebko.

Una prima che è stata attesissima e che è stata resa visibile anche in diretta Tv, riportando all’attenzione del pubblico una delle opere più emblematiche del compositore lucchese.

L’evento è stato celebrato dalle maggiori testate giornalistiche nazionali tra le quali il Corriere della Sera e Repubblica, ove anche noi con la nostra piccola realtà abbiamo voluto presenziare per omaggiare tutti i lettori con gli auguri di buone feste.




Realizzato da V.L.

Leave a Reply

Your email address will not be published.