Skip to main content
CulturaEventiMilano ProponeModa

Estate 2024 a Milano: Un Viaggio tra Arte, Storia e Musica nei Cuori Iconici della Città

Nel cuore storico di Milano, l’estate del 2024 sarà caratterizzata da una serie di eventi
imperdibili che uniscono la bellezza senza tempo degli edifici storici della città con
esperienze culturali ricche e variegate. Tra giugno e luglio, i visitatori e i residenti avranno
l’opportunità di immergersi in un programma che spazia dalle arti visive ai viaggi storici, con
ciascun evento ospitato in luoghi emblematici del patrimonio milanese.


Uno degli eventi più attesi è la stagione dei treni storici della Fondazione FS. A partire da
giugno, questi treni d’epoca partiranno dalla stazione centrale di Milano per itinerari
affascinanti. Il “Laveno Express“, ad esempio, condurrà i passeggeri alla scoperta del Lago
Maggiore, mentre il “Sebino Express” li porterà verso il suggestivo Lago d’Iseo. Questi viaggi
non sono solo un modo per esplorare le bellezze naturali della Lombardia, ma anche
un’occasione per rivivere l’esperienza di viaggiare su carrozze storiche, accuratamente
restaurate per offrire un tuffo nel passato ferroviario italiano.


Nel panorama artistico, invece, il PAC Padiglione d’Arte Contemporanea ospiterà una
mostra dedicata a Liliana Moro, artista milanese attiva dagli anni ’80, nota per le sue opere
che integrano suono, scultura, performance, disegno, collage e video.
Dal 26 giugno al 15 settembre la mostra offrirà una profonda esplorazione del suo lavoro,
con particolare attenzione all’uso del suono come mezzo espressivo.
Il PAC, situato vicino ai Giardini Pubblici Indro Montanelli, è uno dei principali spazi espositivi
della città e grazie alla sua posizione in un’area verde nel centro storico di Milano, permette
ai visitatori di godere anche di una passeggiata rilassante prima o dopo la visita al museo.


Rimanendo sempre in ambito artistico, il 3 luglio, il Pirelli HangarBicocca, una volta sede di
una fabbrica di locomotive e ora un vivace centro culturale, inaugurerà un nuovo progetto
artistico intitolato “Outside the Cube” di eL Seed. Conosciuto per le sue opere di calligrafia
araba, eL Seed decorerà le pareti esterne del Cubo con un intervento site-specific che
rifletterà la storia sociale e politica della zona.


Parallelamente a questi eventi, Milano offrirà una serie di concerti e spettacoli che
animeranno la stagione estiva. Il 6 luglio, Geolier si esibirà alla Fiera Milano Rho, seguito il 7
luglio da Anitta al Fabrique e da Bring Me The Horizon all’Ippodromo Snai San Siro.
Quest’ultimo ospiterà anche il concerto di Taylor Swift il 13 luglio, uno degli eventi musicali
più attesi dell’anno. Questi spettacoli, pur non essendo direttamente collegati alla storia e
alla cultura milanese, contribuiranno a rendere la città un vivace epicentro culturale e
musicale durante l’estate.


Infine, dal 28 marzo al 23 settembre, la Fondazione Prada aprirà le porte a una mostra
imperdibile dedicata a Pino Pascali, uno dei pionieri dell’Arte Povera. Celebre per le sue
sculture che trasformano materiali comuni in opere d’arte innovative, Pascali sarà
protagonista di una retrospettiva completa.
La mostra, situata nell’ex distilleria riqualificata che ora ospita l’omonimo brand di moda,
presenterà oltre cinquanta opere provenienti da musei e collezioni private internazionali.
Questo evento non solo celebra l’eredità artistica di Pascali, ma anche l’impegno della
Fondazione Prada nel promuovere l’arte contemporanea in spazi storici e affascinanti.


Insomma, questi eventi estivi, ambientati negli storici palazzi e spazi culturali di Milano,
offrono una straordinaria opportunità per esplorare la città in modo nuovo e coinvolgente.
Che si tratti di viaggi su treni storici, mostre d’arte innovative o concerti imperdibili, l’estate
2024 a Milano promette di essere ricca di esperienze indimenticabili che celebrano il
passato e il presente della città.