“1,2,3 …BACI A BRERA”

La pinacoteca di Brera, per la serata più romantica dell’anno ha scelto di inventare un’iniziativa all’insegna di un icona dell’amore per eccellenza, il dipinto di Hayez “Il Bacio”. Venerdì, dunque, le coppie saranno invitate a baciarsi mentre un disegnatore fisserà i loro profili su una cartolina del dipinto ottocentesco che sarà poi donata ai modelli. Ad Hayez l’immagine saffica, ma qualunque altra di amore trasgressivo, sarebbe senz’altro piaciuta. Il pittore, infatti, noto amatore, realizzò una serie di disegni erotici in cui si sbizzarriva in ogni posizione amatoria con Carolina Zucchi. Non solo: il successo riscosso da «Il Bacio», dipinto quando l’artista aveva quasi 70 anni, fu dovuto proprio all’audacia della posa dei due amanti, all’epoca senza precedenti per sensualità. Le labbra dei due giovani si toccano, le mani del ragazzo stringono la testa di lei, a sua volta appoggiata alla spalla di lui, mentre indugiano nel piacere. Una scena talmente intensa e vera, che divenne subito un’icona.