Home Eventi del mese

Eventi del mese

aprile 2020

Non ci sono eventi da segnalare al momento

Eventi passati nei due mesi precedenti

DISNEY,L’ARTE DI RACCONTARE SENZA TEMPO.

“DISNEY, L’ARTE DI RACCONTARE SENZA TEMPO” La mostra racconta al pubblico questo processo creativo, grazie a preziose opere originali provenienti dagli Archivi Disney di questi immortali lungometraggi e di altri celebri film dei Walt Disney Animation Studios. L’esposizione racconta i capolavori di Walt Disney, riconducendo le storie alle antiche matrici di tradizione epica: sono i miti, le leggende medievali e il folklore, le favole e le fiabe che costituiscono da secoli il patrimonio narrativo delle diverse culture del mondo. Da queste tradizioni derivano le storie più famose da cui sono stati tratti i film Disney e vengono presentate in chiave narrativa attraverso l’esposizione dei bozzetti preparatori di ricerca creativa, incentrati sull’esplorazione di personaggi, ambientazioni e trame narrative. In mostra il visitatore potrà ripercorrere l’elaborazione dell’intero processo creativo dietro le quinte di un racconto Disney e verrà incoraggiato a diventare egli stesso un narratore, percorrendo le sale della mostra non solo come spettatore passivo di contenuti, ma come attore protagonista degli stessi. La mostra a partire dal 19 marzo fino a settembre al Mudec per far tornare i visitatori un pò bambini.

I ROBOT ARRIVANO A MILANO

I ROBOT ARRIVANO A MILANO  Il Mudec di Milano presenta una nuova e interessante mostra dedicata ai Robot attraverso un percorso di attività ludiche, ma anche una serie di momenti per riflettere. Il percorso guida i visitatori ai confini della robotica moderna in un progetto interattivo che evidenzia non sono gli aspetti tecnologici, ma anche le questioni etiche e sociali che questi comportano. Dal 4 marzo la mostra sarà aperta al pubblico.

SAN VALENTINO IN QUEL DI BRERA

SAN VALENTINO IN QUEL DI BRERA Tra i luoghi più romantici di Milano da riscoprire a San Valentino c’è anche il quartiere di Brera. Un’occasione per esplorare le vie della storica zona milanese viene proposte, a suon di musica e racconti piccanti: una visita guidata teatralizzata Brera a luci rosse (due i turni in programma, alle 19.00 e alle 21.00). Un itinerario che ripercorre storie di amori profani: la carne e il desiderio dominano su tutto. Da piazza Santa Maria del Carmine a via Madonnina, insospettabili palazzi nascondevano un tempo covi del piacere; e poi, via tra San Carpoforo e San Simpliciano, verso il Bar Jamaica e il Palazzo di Brera. Un’idea senz’altro originale per chi non sa cosa fare e dove andare a Milano il giorno di San Valentino 2020. Costo 19 euro con prenotazione obbligatoria.

1,2,3 …BACI A BRERA

“1,2,3 …BACI A BRERA” La pinacoteca di Brera, per la serata più romantica dell’anno ha scelto di inventare un’iniziativa all’insegna di un icona dell’amore per eccellenza, il dipinto di Hayez “Il Bacio”. Venerdì, dunque, le coppie saranno invitate a baciarsi mentre un disegnatore fisserà i loro profili su una cartolina del dipinto ottocentesco che sarà poi donata ai modelli. Ad Hayez l’immagine saffica, ma qualunque altra di amore trasgressivo, sarebbe senz’altro piaciuta. Il pittore, infatti, noto amatore, realizzò una serie di disegni erotici in cui si sbizzarriva in ogni posizione amatoria con Carolina Zucchi. Non solo: il successo riscosso da «Il Bacio», dipinto quando l’artista aveva quasi 70 anni, fu dovuto proprio all’audacia della posa dei due amanti, all’epoca senza precedenti per sensualità. Le labbra dei due giovani si toccano, le mani del ragazzo stringono la testa di lei, a sua volta appoggiata alla spalla di lui, mentre indugiano nel piacere. Una scena talmente intensa e vera, che divenne subito un’icona.  

TUTANKHAMON: UNA MOSTRA DEDICATA AL GRANDE FARAONE

TUTANKHAMON: UNA MOSTRA DEDICATA AL GRANDE FARAONE EGIZIANO Dal 20 febbraio al 2 giugno 2020, sarà possibile vivere un’ esperienza unica e multisensoriale alla scoperta della tomba del faraone Tutankhamon avvenuta nel 1922 grazie all’archeologo Carter. Non solo, all’interno della mostra dedicata ad uno dei più grandi faraoni di tutti i tempi, sarà possibile ammirare una ricca selezione di sarcofaghi, reperti e oggetti di valore che sono pervenuti dai più grandi musei di tutto il mondo. Il sovrano, vissuto intorno al 1300 a.c. fu il dodicesimo faraone della dinastia XVIII nel Nuovo Regno egizio e salì al potere alla giovane età di 9 anni, morendo non ancora ventenne. La scoperta della sua tomba nel 1922 e degli inestimabili tesori contenuti al suo interno viene ricordata come una delle scoperte archeologiche più importanti di tutti i tempi. Palazzo reale, sede della mostra, inaugurerà l’evento il 20 febbraio per ospitarla fino ai primi giorni di giugno.  

A MILANO TORNA IL BIT: LA FIERA INTERNAZIONALE DEL TURISMO

A MILANO TORNA IL BIT: LA FIERA INTERNAZIONALE DEL TURISMO La borsa internazionale del turismo, nota anche con l’acronimo di BIT, è una delle manifestazioni più importanti sia a livello nazionale che internazionale, promossa da Fieramilano a partire dal 1980, volta a mostrare le migliori offerte del mercato turistico nostrano. Vengono trasmessi documentari e video di viaggi, news e eventi nazionali con filmati di ampio raggio. Un’ occasione unica da non perdere a Milano dal 9 all’11 febbraio presso il centro fieristico Fiera Milano City.  

A FEBBRAIO APPRODA LA MODA DONNA NELLA CAPITALE MENEGHINA

A FEBBRAIO APPRODA LA MODA DONNA NELLA CAPITALE MENEGHINA Dal 18 al 24 febbraio 2020 torna l’appuntamento a  Milano con la Moda Donna e le sue sfilate: un totale di 160 collezioni presentate nel ricco parter di eventi. Le novità del prèt-à-porter proposte da famose Maison e talenti emergenti della moda italiana che presentano le loro creazioni a buyers, ospiti e fashion addicted. Numerosi saranno i progetti accanto alle sfilate milanesi rivolte ancora una volta all’ecosostinibilità e al degrado ambientale.

TORNA LA MODA UOMO A MILANO

TORNA LA MODA UOMO A MILANO Uno degli appartamenti più importanti delle fashion Week milanesi, torna sulle passarelle milanesi per cinque giorni, tutta improntata alla sostenibilità dell’ambiente e al riciclo. Questa sfilata ha segnato una svolta perché per la prima volta molte case di moda hanno affermato un impegno ecologico. Inoltre tanti giovani designer hanno approfittato delle passerelle per sensibilizzare e allarme relativamente al tema delle conseguenze generate dai cambiamenti climatici seppur consci del fatto che la moda che è una delle industrie più inquinanti del pianeta ha ancora molto da fare.

E’ IN ARRIVO L’ANNO DL TOPO! A GENNAIO SI FESTEGGIA IL CAPODANNO CINESE.

E’ IN ARRIVO L’ANNO DL TOPO! A GENNAIO SI FESTEGGIA IL CAPODANNO CINESE. Sabato 25 gennaio avrà inizio il Capodanno cinese, una festa che non ha mai una data fissa ma varia a seconda del calendario lunare e tradizionale e secondo l’astrologia cinese. Tale festività conosciuta anche come “Festa di Primavera” o “capodanno lunare” è la più importante dell’anno in Cina e corrisponde ad un segno zodiacale che quest’anno coincide con quello del topo. Le famiglie si riuniscono per il consueto cenone e fanno offerte alle divinità e agli antenati. Si prega Buddha e si pulisce casa dallo “sporco” dell’anno passato per fare invece posto alla felicità e buona sorte dell’anno che verrà. Il periodo di festa dura circa 16 giorni, dalla vigilia di Capodanno fino alla festa delle Lanterne. Durante queste giornate si terrà la tradizionale parata in maschera con decorazioni e festeggiamenti lungo tutta Via Paolo Sarpi.